Mail

Contatto e-mail: alfsqui@libero.it

venerdì 11 maggio 2012

Berlusconi e le leggi "ad personam"


Zygmunt Bauman
Dopo  le sue dimissioni, molti si sono augurati che  in Italia si potesse cominciare  a ricostruire quanto distrutto dai suoi Governi.
Ma molti di noi e dei politici del PD, conoscendo l'individuo, hanno fatto presente di non gioire prima del tempo.
Infatti così è stato.
Aiutato dalla tremenda crisi che ha portato a scelte politiche innaturali, cioè al Governo Tecnico, Berlusconi in silenzio ha continuato ad esserci, soprattutto quando si toccano  i suoi interessi. Può farlo avendo ancora la maggioranza relativa in Parlamento.  Senza il suo partito il Governo Monti cadrebbe e si andrebbe a elezioni, non viste di buon occhio dal nostro Presidente della Repubblica ma soprattutto dai mercati, che purtroppo gestiscono il mondo.
Lo faccio presente perchè in questi giorni il ministro della Giustizia Severino ha finalmente messo a punto  la tanto agognata legge anti corruzione.  
Ma purtroppo i problemi personali di Berlusconi hanno dato uno stop.
Infatti con un emendamento inserito dal PDL, si cerca di rimodellare il reato di concussione al solo scopo di rendere nullo il "Processo Ruby". Questo emendamento dichiara che la concussione deve valere solo se interviene passaggio di denaro. Avendo Berlusconi telefonato in Procura a Milano per il rilascio di Ruby senza passaggio di denaro, il processo in corso dovrebbe essere annullato.
Stiamo cercando di porre un freno alla corruzione dilagante del nostro Paese e, a causa sua, anche questa legge viene bloccata ?! Infatti il ministro Severino non ha accettato.
Basta dire che sono tutti uguali!
Non è così. Le mele marce ci sono dovunque ma è semplicistico affermare che trovato  un corrotto tutti sono corrotti. Basti pensare a quanti fanno politica onestamente in molti gangli del Paese come Comuni, Regioni anche in Parlamento e nella Società civile per renderla più sana e onesta.
Basta dare spazio ai corrotti e potenti che gestiscono anche le nostre vite!
Apriamo finalmente gli occhi su chi ha contribuito a rovinare ancora di più il nostro Paese!
Provate a pensare quanto ha contribuito Berlusconi a lasciare impuniti molti corrotti con le sue leggi "ad personam"!
Alcuni esempi: con la Legge per falso in bilancio, oltre a lui, ha permesso a molti altri corrotti di salvarsi dai processi. Con la legge Cirielli (riduzione tempo di prescrizione) ha permesso a molti delinquenti di salvarsi da sicura condanna, facendo sprecare allo Stato una marea di denaro pubblico per  processi mai arrivati a sentenza definitiva.
Perciò mandiamo definitivamente a casa lui, il suo partito e chi li appoggia ("Responsabili"?!?) altrimenti non riusciremo mai a migliorare la nostra Società.
Proviamo il centro-sinistra senza preconcetti. Senza la  volontà di cambiamento non abbiamo poi diritto di lamentarci.
Ridiamo un significato alto alla parola democrazia (governo del popolo).
"Democrazia significa che il compito del cittadino non si esaurisce mai. Se la partecipazione viene messa a dormire, la democrazia finisce."
Zygmunt Bauman


Antonietta

Nessun commento:

Posta un commento

Questo blog non è moderato. Si raccomanda perciò un'adozione civile di modi e di toni.